Su ] carlo mariani ] lo strumento ] le  produzioni ] il metodo ]

mediana ] [ tanit ] nuestra signora ] le lunghe canne ]

carlo   mariani

 

foto
discografia
     

 

               


T A N I T

       foto del gruppo Tanit


Massimo Nardi

Carlo Mariani 

Gianluca Ruggeri

Fulvio Maras

ospite:

Paolo Fresu

# Mario Arcari

chitarra

launeddas

marimba, vibrafono e midi devices

percussioni

 

tromba e flicorno

oboe, corno di bassetto, sax


 

    Tanit è il risultato ultimo della ricerca che Massimo Nardi e Carlo Mariani iniziarono, con umiltà e determinazione, molti anni fa con l’intento di svelare alcune delle verità nascoste della musica della Sardegna.

    E’ il contributo per rivitalizzare ed attualizzare l’arcano di quella musica.

    Rispetto ad essa, pur sentendo il disagio di chi sitrova a dar forma musicale alle sue idee utilizzando gli strumenti ed i mezzi di una cultura "altra", Tanit si sente partecipe al grande gioco di rifondazione dei codici, che, alla vigilia del terzo millennio, vede coinvolte le energie migliori della musica d’oggi.

    In questo gioco, Tanit intende recare l’apporto e la testimonianza di una tradizione antica per definire i lineamenti di una musica possinile per il futuro: metropolitana, tecnologica e computerizzata ma a misura d’uomo.

 


 

La musica di Tanit

    Dedicato alla misteriosa dea fenicia della fecondità, il gruppo nasce nel tentativo di sviluppare un'idea: quella di utilizzare l'originalissimo patrimonio delle launeddas come radice viva per una musica nuova, contemporanea, capace di ricevere innesti da diverse culture ed idee da aree parallele di ricerca.

    Una musica fortemente modale, politematica e variamente strutturata, frutto di un percorso che, attraverso la chiave di lettura prescelta, guarda all'India come all'America Latina, all'interplay jazzistico come alle costruzioni minimaliste, alle percussioni dell'Africa come a quelle dei Caraibi… Una via tutta mediterranea alla fusione globale delle musiche, così variamente perseguita in questo fine millennio.

    L'organico prevede un contesto sonoro particolarissimo, creato dalla fusione di strumenti acustici con altri elettronici.

 


T A N I T

Genere: etnico – progressive

Anno di costituzione: 1987

Organico:

Massimo Nardi       chitarra

Carlo Mariani         launeddas

Gianluca Ruggeri    marimba, vibrafono e midi devices

Fulvio Maras          percussioni

ospite:

Paolo Fresu          tromba e flicorno

# Mario Arcari      oboe, corno di bassetto, sax


     

        Principali esibizioni:

  • Festival jazz di Sant'Anna Arresi.
  • Rassegna di musica sperimentale sarda a Santa Giusta.
  • Festival "Rumori Mediterranei" di Roccella Jonica
  • Festival "Inteatro" di Polverigi
  • Estate di stelle di L’Aquila
  • CCF Saint Louis – Senegal
  • CCF Dakar – Senegal
  • Progetto Musica – Roma
  • Bali – Festival internazionale
  • Festival internazionale di Montalcino

 


 

ESIGENZE TECNICHE

Platea

  • Impianto di amplificazione (altoparlanti ed amplificatori) di eccellente qualità e potenza adeguata al teatro o alla spazio acustico totale, equalizzato con filtri 1/3 di ottava
  • F.O.H. mixer 24/4/2 (DDA o equivalente)
  • Reverberazione Lexicon PCM 70 o equivalenti (ma non Yamaha)

Palco

  • Mixer per monitor 24/6 Yamaha 02R opp. Makie
  • Nr. 6 monitors da palco con regolazioni indipendenti
  • Nr. 8 microfoni a condensatore /Schoeps, AKG 451, Neumann o equivalenti)
  • Nr. 8 microfoni direzionali /Shure, AKG, Beyer Dynamic, Electrovoice)       (* inviare una lista dettagliata della disponibilità)
  • Reverbero digitale (Lexicon PCM 70 o equivalenti ma non Yamaha
  • Nr. 6 D.I. boxes
  • Nr. 16 aste regolabili
  • Amplificatore per chitarra (Marshall o Fender)
  • Un set di batteria (cassa, rullante, hi-hat, 3 aste piatti e tom-toms) con seggiolino ed una tastiera Midi
  • Almeno tre punti di alimentazione (ciabatte) in diverse zone del palco
  • Assistente fonico di palco

N.B.: L’intero impianto di amplificazione dovrà essere montato e testato con analizzatore di spettro e disponibile con gli strumenti ed il personale, almeno 4 (quattro) ore prima del concerto.

 


 

Su ] foto ] discografia ]

Inviare a fiorassio@gmail.com un messaggio di posta elettronica contenente domande o commenti su questo sito Web.
Copyright ©  carlo mariani
Aggiornato il: 09 maggio 2007